CREA SQUADRA
LIBERA RAPPRESENTANZA NEL TERRITORIO

 Desidero aprire una squadra nel mio comune di residenza.

COMPILA IL FORMAT 

(A destra il regolamento)

  • I membri cofondatori della squadra, verseranno la quota unica di adesione che corrisponde a 30 euro (da versare ogni 12 mesi). Compilato il format in tutte le sue parti, in basso puoi inviare la tua donazione per aderire all'associazione.

Responsabile legale e del conto del movimento Libera Rappresentanza e il presidente Girolamo Foti (intestatario del conto Pay Pal), ai sensi dell'Art.10 comma 11 dello Statuto. Al momento del versamento in breve tempo riceverai la ricevuta. 

Proposta di candidatura  

Compilare la proposta di candidatura a Segretario cittadino

REGOLAMENTO

Come costituire una squadra, un comitato cittadino e regionale. (Art. 16 Statuto)

Parte I

Art. 01 Ogni Squadra deve adottare per la sua istituzione l'atto costitutivo predisposto dal Movimento, inoltre ogni iscritto alla Squadra, deve compilare il modulo di adesione e sottoscrivere i vari allegati.

Art. 02 Tre squadre di uno stesso comune, possono dar vita alla Sezione cittadina. Alla terza Sezione cittadina, si costituirà il Coordinamento regionale.

Art. 03 Le Squadre che aderiscono, vengono istituiti nei comuni e sono composti da almeno tre iscritti. I fondatori devono prodigarsi per portare il numero di tesserati almeno a 25 entro i primi sei mesi. Alla Squadra si possono iscrivere anche i cittadini di altri comuni limitrofi.

Art. 04 La Squadra nel proprio interno deve necessariamente eleggere un Comitato organizzativo che deve prevedere un Portavoce, e due attivisti;

Art. 05 Il Comitato organizzativo su indicazione del direttivo nazionale ha il compito di accettare i nuovi iscritti. Ad ogni iscritto viene rilasciata annualmente la tessera. La quota annuale di iscrizione assume il valore della donazione che ogni singolo iscritto effettua.

Art. 06 Il Comitato organizzativo dura in carica tre anni, decorsi i quali si procede a nuove elezioni che viene organizzato un mese prima della scadenza del mandato.

Art. 07 Il Portavoce è il responsabile della propria Squadra e dirige con la sua squadra le disposizioni trasmesse dal segretario cittadino.

Art. 08 Il Comitato organizzativo deve tenere un registro soci (a cura del Portavoce) un registro verbali (a cura del segretario compilatore) ed un eventuale registro cassa (a cura del fiduciario "attivista"). Su indicazione del Presidente, Il vice presidente, insieme al segretario amministrativo possono eseguire attività ispettive per il buon andamento delle attività delle sezioni e la compilazione dei registri.

Art. 09 Le Squadre verranno coordinate a livello cittadino dal Segretario cittadino a livello regionale dal Segretario regionale, e possono intraprendere iniziative rientranti nello spirito delle leggi e dello Statuto (per attività pubbliche dovrà sempre essere data comunicazione alle autorità competenti "il direttivo e il segretario nazionale").

Art. 10 L'inosservanza del presente Regolamento, Statuto ed altri deliberati ad opera degli organi competenti, anche da parte di un solo tesserato, se non immediatamente radiata la sezione oppure commissariata.

Art.11 Per quanto non previsto dal presente Regolamento, valgono le norme del Codice Civile.

Regolamento provvisorio per le elezioni generali dell'Associazione parte II

La scelta dell'elezione dei Segretari nazionali, regionali e cittadini, avviene sulla base di un ampio coinvolgimento della base. Non esistono candidature "Individuali", ma solamente scelte "condivise", perché lo spirito dell'associazione "Libera Rappresentanza", nasce dal gioco di squadra.

  • I soci "osservatori", non si possono candidare, ma hanno diritto di voto all'assemblea generale dei soci.
  • Tutti gli associati organizzati in "squadre", sono candidabili per le elezioni generali dell'associazione.
  • Il Direttivo nazionale è responsabile per la consultazione e la verifica delle candidature da sottoporre a voto (dopo aver accertato accettato il rispetto dei regolamenti che disciplinano l'elezione) avverrà a cura di un'apposita commissione di almeno tre componenti membri del direttivo nazionale: Il presidente, il vice presidente, il segretario amministrativo;
  • Almeno tre squadre dello stesso comune possono costituire una sezione cittadina, i membri della Sezione cittadina eleggeranno a maggioranza il segretario cittadino e il vice segretario.
  • Almeno tre Sezioni cittadine della stessa Regione costituiranno il coordinamento regionale, i membri del comitato regionale eleggeranno a maggioranza il segretario regionale e il vice segretario.
  • I Segretari regionali costituiranno il Comitato nazionale ed eleggeranno a maggioranza il Segretario nazionale e il vice segretario.
  • Il Segretario nazionale prima della proclamazione, presenterà al Presidente: il programma, le linee guida, i nominativi relativi al coordinatore, al portavoce, i capi dipartimento,
  • Il Presidente dopo aver letto, firmato ed accettato il programma, le linee guida, i nominativi relativi al coordinatore, al portavoce, i capi dipartimento, con eventuali aggiunte e varianti alle proposte ad opera del direttivo nazionale, sottoporrà il tutto al giudizio finale ed improrogabile dell'assemblea.
  • Il voto dell'assemblea vengono viene considerato valido se si raggiunge almeno il 50% più uno dei voti favorevoli degli aventi diritto. Se ciò non avvenisse, si procede lo stesso al voto, ma gli incarichi avranno una durata provvisoria fino alla prossima assemblea nazionale.
  • Tutti gli incarichi avranno una durata triennale, ad eccezione del Presidente, del vice presidente e del segretario amministrativo che dureranno cinque anni con la possibilità di un ulteriore proroga del mandato di due anni (approvata dall'assemblea).
  • Mansioni
  • Segretario nazionale:dirige e rappresenta l'associazione, ne esprime l'indirizzo ideologico, sottoscrive convenzioni a favore degli associati, promuove le iniziative da intraprendere nel territorio, rappresenta in sinergia con il presidente, l'associazione con gli organi istituzionali, politici, associativi e di stampa, nazionali ed internazionali.
  • Portavoce: dirige e cura i rapporti con gli organi di stampa su delega del segretario nazionale, è responsabile delle pubbliche relazioni.
  • Coordinatore: coordina le attività operative dell'associazione "incontri tematici, eventi ludici, culturali, congressi".
  • Segretario regionale: dirige e rappresenta l'associazione, sottoscrive convenzioni a favore degli associati, promuove le iniziative da intraprendere a livello regionale rappresenta in sinergia con il segretario nazionale, l'associazione con gli organi istituzionali, politici, associativi e di stampa a livello regionale.
  • Segretario cittadino: dirige e rappresenta l'associazione, sottoscrive convenzioni a favore degli associati, promuove le iniziative da intraprendere a livello cittadino, rappresenta in sinergia con il segretario regionale, l'associazione con gli organi istituzionali, politici, associativi e di stampa a livello cittadino.
  • Portavoce a livello di squadra: Il Portavoce è il responsabile della propria Squadra e dirige con la sua squadra le disposizioni trasmesse dal segretario cittadino.
  • Revoca degli incarichi: tutti gli incarichi possono essere revocati direttamente dal Presidente qualora i dirigenti non hanno ottemperino alle disposizioni dello statuto ed alle deliberazioni prese dagli organi sociali; quando si rendano morosi nel pagamento della quota sociale senza giustificato motivo oppure il proprio comportamento in qualche modo arreca danni morali o materiali all'Associazione.
  • Per quanto non previsto dal presente Regolamento, valgono le norme del Codice Civile.

* Nota bene: Attenzione compilando i moduli online del Movimento Libera Rappresentanza, si autorizza il movimento al trattamento dei suoi dati ai sensi e per gli effetti degli artt. 13 e 23 del D.Lgs. n. 196/2003, con la sottoscrizione del presente modulo, il proprio consenso al trattamento dei dati personali forniti a seguito della segnalazione inoltrata nel format online "pre -iscrizione":

Informativa completa ai sensi dell'art. 13 d. lgs. 196/2003

Gentile utente, ai sensi dell'art. 13 d. lgs. 196/2003 (di seguito T.U.), ed in relazione ai dati personali di cui riportati nel nostro modulario online la nostra associazione entrerà in possesso con l'affidamento del suo modulo,

La informiamo di quanto segue:

1. Finalità del trattamento dei dati.

Il trattamento è finalizzato unicamente per attività informative delle nostre attività mediante e-mail - telefonata oppure sms.

2. Modalità del trattamento dei dati.

a) Il trattamento è realizzato per mezzo delle operazioni o complesso di operazioni indicate all'art. 4 comma 1 lett. a) T.U.: raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, consultazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, cancellazione e distruzione dei dati.

b) Le operazioni possono essere svolte con o senza l'ausilio di strumenti elettronici o comunque automatizzati.

c) Il trattamento è svolto dal titolare e/o dagli incaricati del trattamento.

3. Conferimento dei dati.

Il conferimento di dati personali comuni, sensibili e giudiziari è strettamente necessario ai fini dello svolgimento delle attività di cui al punto 1.

4. Rifiuto di conferimento dei dati.

L'eventuale rifiuto da parte dell'interessato di conferire dati personali nel caso di cui al punto 3 comporta l'impossibilità di adempiere alle attività di cui al punto 1.

5. Comunicazione dei dati.

I dati personali possono venire a conoscenza degli incaricati del trattamento e possono essere comunicati per le finalità di cui al punto 1 a collaboratori esterni, soggetti operanti nel settore giudiziario e, in genere, a tutti quei soggetti pubblici e privati cui la comunicazione sia necessaria per il corretto adempimento delle finalità indicate nel punto 1.

6. Diffusione dei dati.

I dati personali non sono soggetti a diffusione.

7. Trasferimento dei dati all'estero.

I dati personali possono essere trasferiti verso Paesi dell'Unione Europea e verso Paesi terzi rispetto all'Unione Europea nell'ambito delle finalità di cui al punto 1.

8. Diritti dell'interessato.

L'art. 7 T.U. conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, tra cui quello di ottenere dal titolare la conferma dell'esistenza o meno di propri dati personali e la loro messa a disposizione in forma intelligibile; l'interessato ha diritto di avere conoscenza dell'origine dei dati, della finalità e delle modalità del trattamento, della logica applicata al trattamento, degli estremi identificativi del titolare e dei soggetti cui i dati possono essere comunicati; l'interessato ha inoltre diritto di ottenere l'aggiornamento, la rettificazione e l'integrazione dei dati, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge; il titolare ha il diritto di opporsi, per motivi legittimi, al trattamento dei dati.

9. Titolare del trattamento.

Titolare del trattamento è Stefan Nicolae designato dall'Associazione.

Con eletto domicilio per il procedimento in oggetto presso Via Cappuccinelle 53 (Palermo)

Per ricevuta comunicazione

Io sottoscritto avendo compilato il modulo online autorizzo al trattamento dei miei dati personali comuni, sensibili e giudiziari.

Per il rilasciato consenso.